Cerca in News Spazio

giovedì 7 giugno 2012

Venere si tuffa nel Sole, immagini e video fantastici by ESA Proba-2, NASA SDO, Hinode, ISS!

(Immagine, credit NASA/SDO, AIA)

NEWS SPAZIO :- Nella notte tra il 5 ed il 6 di Giugno astronomi ed appassionati di tutto il mondo hanno potuto vedere uno spettacolo celeste irripetibile (durante le nostre vite almeno), il passaggio di Venere davanti al Sole.

Come potete immaginare, telescopi, fotocamere, videocamere, satelliti tutti puntati verso il Sole hanno catturato migliaia di immagini e video spettacolari.

Ve ne propongo alcuni, per chi avesse mancato questo appuntamento unico.



Il primo video che avete qui sotto è stato realizzato dal microsatellite ESA Proba-2, attualmente in orbita LEO introno alla Terra.

Eccolo



Venere appare come un cerchietto nero che oscura la luce emessa dalla corona Solare. Il solar imager Belga SWAP a bordo di Proba-2 ha ripreso queste immagini a partire dalle 21:45 del 5/6 (ora Italiana).  Venere ha iniziato il suo transito nel disco solare alle ore 00:16 del 6/6.

E' particolarmente interessante il momento del primo "contatto" tra Venere ed il Sole, quando una lieve diminuzione della luminosità Solare risulterà di grande aiuto agli Astronomi per studiare la debole atmosfera del pianeta.

Ma trasferiamoci in orbita geostazionaria dove la sonda NASA SDO (Solar Dynamics Observatory) ha ripreso al alta risoluzione queste fantastiche sequenze video



Ecco alcune foto tra le più significative. Così come la prima in alto anche la successiva è stata ripresa da SDO

(Immagine, credit NASA/SDO, AIA)

Questo raro evento capita a distanza di otto anni e poi dopo 105 o 121 anni. L'ultimo transito di Venere davanti al disco solare è stato nel 2004. Il prossimo avverrà nel 2117.

Ancora SDO

(Immagine, credit NASA/SDO, AIA)

I due video seguenti ci mostrano come è stato visto l'evento da Terra, da Canberra, Australia


(Video, credit ESA - M. Breitfellner, M. Perez)


(Video, credit ESA - M. Breitfellner, M. Perez)

E qui sotto come è stato osservato da Longyearbyen, Spitsbergen, Norvegia


(Video, credit ESA - M. Breitfellner, M. Perez)

Questa bellissima foto invece è stata ripresa dalla Stazione Spaziale Internazionale

(Immagine, credit NASA)

Quest'ultima incredibile immagine è invece stata scattata da Hinode, una missione congiunta NASA/JAXA per lo studio del magnetismo solare.

(Immagine, credit JAXA/NASA/Lockheed Martin)

Enjoy!

12 commenti:

  1. Nel primo video realizzato dal microsatellite ESA Proba-2, sembra che Venere non proceda davanti al sole in linea retta ma a zig-zag. Qualcuno sa a cosa potrebbe essere dovuto questo effetto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ha scritto sergio "Il primo video che avete qui sotto è stato realizzato dal microsatellite ESA Proba-2, attualmente in orbita LEO introno alla Terra." Se l'osservatore ruota attorno a un punto complanare, si ha una sinuoside perfetta.

      Elimina
  2. ..Venere.. come dimensioni il più simile alla terra e tanto tempo fà probabilmente aveva un'atmosfera identica alla nostra.. sarebbe stato il nostro vicino ideale da colonizzare!! Poi qualcosa di catastrofico lo ha trasformato in quell'inferno che ne ha plasmato la superficie... che peccato!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Quel qualcosa di catastrofico é stata la scomparsa del campo magnetico planetario; nessuno sa il perché, é in corso di studio.

      Elimina
    3. ..manca l'effetto dinamo che abbiamo sulla terra fra nucleo e mantello!! Il perchè è il problema, ma anche la lentezza di rotazione e il moto retrogrado sono un enigma.. forse dovuti a un bell'impatto con un corpo roccioso in tempi remoti.. lo spazio non è un posticino così tranquillo.. :-)

      Elimina
  3. ..fra l'altro il futuro delle esplorazioni di Venere a quanto ne so prevede uno studio particolareggiato della sua atmosfera mediante palloni sonda un pò speciali resistenti al calore e capaci di compiere analisi alla ricerca (anche se la vedo una cosa molto improbabile)anche di eventuali forme di vita.. si pensa infatti che se su Venere vi era la vita così come la conosciamo noi, essendo l'acqua evaporata pianopiano nel processo evolutivo verso l'attuale situazione, la vita in teoria si può essere solo adattata ad esistere nell'atmosfera.. vedremo

    RispondiElimina
  4. Ragazzi permettetemi lo sfogo: ho un fantastico telescopio solare in H-alfa della Coronado SolarMax II da 60 mm di diametro, ultimo modello pagato 3.000 euro, appena acquistato ma mai usato ancora nella sua valigetta e ... troppo stanco dal lavoro il giorno 5 giugno, la mattina all'alba non mi sono svegliato per osservare/fotografare il transito!
    Pensate un pò come sto!
    Grrrrrrrrrrrrrrr...

    GIANNI
    :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coraggio, ripasserà l'11 dicembre del 2117:-)

      Elimina
    2. ..pensa se dopo averlo montato ti cadeva in terra e rompevi telescopio e macchina fotografica... meglio dormire dai retta! :-)

      Elimina
  5. Coraggio, ci sono cose peggiori, immaginati a casa disoccupato... ora saresti molto più felice?
    Di solito il lavoro logora chi non c'è l'ha!
    BY Simo

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.