Cerca in News Spazio

venerdì 20 maggio 2022

Insight, sempre meno energia prodotta dai pannelli solari di bordo, in pericolo la missione Marziana della sonda NASA!

(Credit NASA/JPL-Caltech)

NEWS SPAZIO :- Nessuna buona notizia oggi da Marte. La sonda NASA InSight (Interior Exploration using Seismic Investigations, Geodesy and Heat Transport), al lavoro sulla superficie del Pianeta Rosso per studiarne il sottosuolo, sta gradualmente perdendo energia.

Al punto che vi è la previsione che entro la fine dell'estate termineranno le attività scientifiche. Non solo, il team di missione prevede che entro dicembre il lander non sarà più operativo, segnando così la fine della sua missione, durante la quale ha rilevato più di 1.300 terremoti, l'ultimo dei quali, di magnitudo 5, verificatosi il 4 maggio scorso.

Le informazioni raccolte da quei terremoti hanno permesso agli scienziati di misurare la profondità e la composizione della crosta, del mantello e del nucleo di Marte. Inoltre, InSight ha registrato preziosissimi dati meteorologici ed ha studiato i resti dell'antico campo magnetico di Marte.
   

giovedì 19 maggio 2022

OFT-2, diretta video del lancio della missione Boeing della nuova capsula CST-100 Starliner, destinazione la Stazione Spaziale Internazionale, stream video by NASA TV!


NEWS SPAZIO :- Stiamo raggiungendo un nuovo evento molto importante, il prossimo volo della capsula CST-100 Starliner di Boeing per la missione Orbital Flight Test 2 (OFT-2), un volo senza equipaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale del nuovo sistema di trasporto spaziale orbitale commerciale che, insieme a quello operato da SpaceX, fa parte del programma NASA Commercial Crew Program


OFT-2 arriva dopo un lungo periodo di difficoltà. Era il dicembre 2019 quando si concluse la 1° missione di test OFT-1 di Starliner. Un lancio perfetto, ma alcuni problemi impedirono a Starliner di raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale


Boeing decise allora di ripetere la missione, ed ecco OFT-2, che dopo aver raggiunto la rampa di lancio nell'agosto del 2021


ha subìto parecchi rinvii


Tutto questo ci porta ad oggi ed al nuovo tentativo di lancio, in programma per domani, giovedì 19 maggio, alle ore 6:54 p.m. EDT, corrispondenti qui in Italia alle 00:54 del giorno successivo, venerdì 20 maggio.

Vediamolo insieme.
   

sabato 14 maggio 2022

Starlink, diretta di un nuovo lancio SpaceX per 53 nuovi satelliti della costellazione per Internet dallo spazio, webcast!

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- A meno di 24 ore - 22 e mezzo per la precisione! - siamo tutti invitati questa sera ad assistere alla diretta del lancio SpaceX di un nuovo set di 53 satelliti Starlink, questa volta dalla costa este degli Stati Uniti.

Un vettore Falcon 9 con il suo payload partirà infatti alle 22:40 ora italiana dallo Space Launch Complex 40 (SLC-40) della Cape Canaveral Space Force Station in Florida.

Nel caso non si potesse lanciare, una finestra di backup è per domenica 15 maggio alle 22:12.
   

Starlink, la scorsa notte lancio di 53 nuovi satelliti dalla costa occidentale degli Stati Uniti, video by SpaceX!

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- Nella scorsa notte, alle 00:07 ora Italiana di oggi sabato 14 maggio, SpaceX ha lanciato una nuova missione Starlink dalla California, dallo Space Launch Complex 4 East (SLC-4E) della Vandenberg Space Force Base.

Tutto è andato come da programma, 53 satelliti Starlink sono stati immessi in orbita regolarmente. E con questa missione il numero totale di satelliti lanciati ha superato 2500.

Rivediamo in questo post il lancio.
   

martedì 10 maggio 2022

Vulcano Hunga Tonga-Hunga Ha'apai, la sua eruzione ha provocato effetti che hanno raggiunto lo spazio

(Credit, NASA Earth Observatory image by Joshua Stevens using GOES imagery courtesy of NOAA and NESDIS)

NEWS SPAZIO :- Ricorderete l'eruzione del vulcano Hunga Tonga-Hunga Ha'apai, avvenuta lo scorso 15 gennaio 2022.
Ebbene, una nuova ricerca ha scoperto che tale evento, oltre a generare onde d'urto atmosferiche, boom sonici e onde di tsunami in tutto il mondo, ha prodotto anche degli effetti che hanno raggiunto lo spazio.

Analizzando infatti i dati della missione NASA ICON (Ionospheric Connection Explorer) e dei satelliti Swarm dell'ESA, gli scienziati hanno scoperto che nelle ore successive all'eruzione si sono formati venti a velocità di uragano e insolite correnti elettriche nella ionosfera, lo strato elettrificato dell'alta atmosfera Terrestre, ai margini dello spazio.
   

Telescopio Spaziale James Webb, il confronto con Spitzer, la Grande Nube di Magellano ad una risoluzione senza precedenti!

(Credit NASA/JPL-Caltech (sinistra), NASA/ESA/CSA/STScI (destra))

NEWS SPAZIO :- Abbiamo visto da questo precedente post che il Telescopio Spaziale James Webb ha completato il complesso processo di allineamento dei 18 segmenti del suo specchio primario


Le prime immagini di test sono davvero spettacolari. In questo post diamogli un'occhiata ravvicinata, in particolare a quanto ripreso da MIRI (Mid-Infrared Instrument), lo strumento più freddo di Webb.

L'immagine in questione, ripresa a 7,7 micron, è sempre parte della Grande Nube di Magellano, una piccola galassia satellite della nostra Via Lattea che offre un denso pattern di stelle.

La meraviglia salta agli occhi confrontando l'immagine di MIRI con lo stesso target ripreso dal telescopio spaziale NASA Spitzer, con la sua Infrared Array Camera ad 8,0 micron.
   

sabato 7 maggio 2022

Starlink, nuovo lancio per nuovi 53 satelliti in orbita della costellazione SpaceX per Internet dallo spazio, video!


NEWS SPAZIO :- Sempre ieri, venerdì 6 Maggio alle 11:42 ora Italiana, è partita una nuova missione SpaceX che ha immesso in orbita un nuovo insieme di 53 satelliti Starlink, la costellazione per offrire Internet dallo spazio.
E' un progetto molto ambizioso di Elon Musk, che trovate qui su News Spazio sin dal suo inizio.

Il lancio è avvenuto ancora una volta dal Launch Complex 39A (LC-39A) del NASA Kennedy Space Center in Florida. Vediamolo insieme.

Crew-3 rientrata sulla Terra, Splashdown perfetto! Video

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- E' rientrato ieri mattina venerdì 6 maggio l'equipaggio della missione NASA/SpaceX Crew-3, al termine del periodo di servizio sulla Stazione Spaziale Internazionale, dopo 177 giorni in orbita.

La capsula Crew Dragon "Endurance" è ammarata alle 6:43 ora Italiana nel Golfo del Messico, al largo della costa della Florida. A bordo gli astronauti NASA Kayla Barron, Raja Chari e Tom Marshburn, insieme all'astronauta ESA Matthias Maurer che ha quindi terminato la sua missione "Cosmic Kiss".

Subito dopo lo spettacolare ammaraggio, le navi di recupero SpaceX hanno recuperato la navicella spaziale. Vediamolo insieme.
 

martedì 3 maggio 2022

Inflight Call dalla Stazione Spaziale Internazionale con gli astronauti ESA Samantha Cristoforetti e Matthias Maurer

(Credit ESA)

NEWS SPAZIO :- Un veloce post per introdurre la Inflight Call con i due astronauti europei Samantha Cristoforetti e Matthias Maurer, attualmente a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Samantha, come sappiamo, è da poco arrivata sull'avamposto orbitale


ed ha dato il via alla sua missione "Minerva". Matthias, invece, è quali al termine del suo periodo di servizio di sei mesi e della sua missione "Cosmic Kiss". Rientrerà all'inizio di Marzo a bordo di Crew Dragon Endurance come membro di Crew-3.

Alla call hanno discusso brevemente del loro passaggio di consegne con Josef Aschbacher (Direttore Generale dell'ESA), Walther Pelzer (Capo dell'Agenzia Spaziale Tedesca) e Giorgio Saccoccia (Capo dell'agenzia Spaziale Italiana).

Guardiamola insieme.
   

lunedì 2 maggio 2022

Telescopio Spaziale James Webb, completato l'allineamento dei 18 segmenti dello specchio primario, le spettacolari immagini stellari


NEWS SPAZIO :- Belle novità dal punto Lagrangiano L2, a 1,5 milioni di km da noi, dove il telescopio spaziale James Webb ha completato la fase di allineamento dei 18 segmenti dello specchio primario.
Dopo una revisione completa si è avuta la conferma che Webb è ora in grado di catturare immagini nitide e ben a fuoco con ciascuno dei suoi quattro potenti strumenti scientifici di bordo e che trovate descritti qui


Adesso il telescopio spaziale più grande di sempre può procedere con la prossima ed ultima serie di preparativi, nota come fase di commissionamento, la messa in servizio cioè degli strumenti di bordo e l'avvio della fase scientifica della missione, che dovrebbe iniziare tra un paio di mesi.