Cerca in News Spazio

venerdì 2 novembre 2018

Hubble, risolti con successo i problemi al giroscopio, riprese le osservazioni scientifiche!

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Eccomi di nuovo online e la prima notizia che voglio dare è una buona notizia, il telescopio spaziale Hubble è anche lui nuovamente online, ed ha ripreso le osservazioni scientifiche.

Ricorderete certamente i suoi problemi ad un giroscopio, ne avevamo parlato qui


Hubble era entrato nello stato di Safe Mode lo scorso 5 Ottobre a causa di un guasto ad un giroscopio.

Ebbene, Venerdì 26 Ottobre è rientrato nello stato di normale operatività ed il giorno successivo alle ore 2:10 AM EDT ha ricominciato a collezionare dati scientifici.

Questa osservazione ha riguardato la lontana galassia DSF2237B-1-IR , ripresa agli infrarossi con la WFC-3 (Wide Field Camera 3).



Giusto per ricordare cos'è un giroscopio rivediamo quanto scritto nel precedente articolo.
Un giroscopio è un dispositivo che misura la velocità alla quale si muove un veicolo spaziale ed è utilizzato per aiutare Hubble a ruotare ed agganciare un target da osservare. Per gli scopi e per gli stringenti vincoli necessari per mantenersi orientato verso un "puntino nel cosmo" e studiare oggetti astronomicamente molto lontani, i giroscopi di Hubble sono molto accurati. Nella sua migliore configurazione Hubble ne utilizza 3. Un'efficienza leggermente inferiore l'avrebbe se lavorasse con 1 solo giroscopio.

Eravamo rimasti con i tentativi di NASA di correggere i difetti del giroscopio di backup attivato dopo il guasto al giroscopio di Hubble.

Ebbene, i difetti sono stati superati ed è stato possibile riattivare Hubble con tutti e 3 i giroscopi per avere il massimo di performance.

Come avevo scritto, a seguito del guasto di un giroscopio, il team di gestione delle operazioni di Hubble ha attivato il giroscopio di backup. Però quest'ultimo non funziona come dovrebbe.
Sono stati fatti dei test per valutare la cosa ed è venuto fuori che il giroscopio traccia correttamente i movimenti di Hubble, rileva correttamente accelerazioni e decelerazioni, ma il valore delle velocità riportate è molto superiore a quanto accade in realtà. E' un po' come se il cruscotto della vostra automobile segnasse costantemente una velocità che è 100 km/h più alta di quanto non sia in realtà.

Ebbene, la scorsa settimana il team di lavoro a Terra ha fatto eseguire ad Hubble numerose manovre di rotazione, ed ha commutato il giroscopio di backup tra differenti modalità operative. Ciò ha permesso di eliminare con successo quello che si riteneva fosse il blocco tra i componenti all'interno del giroscopio stesso che ne provocava il cattivo funzionamento.

In seguito i tecnici hanno monitorato e testato tale giroscopio con ulteriori manovre per assicurarsi che il suo funzionamento fosse stabile. Sono poi stati installate ulteriori protezioni a livello di veicolo spaziale nel caso in cui si ripresentassero valori troppo alti di velocità.

Giovedì 25 Ottobre il team ha effettuato altre manovre per collezionare dati di calibrazione del giroscopio, e Venerdì Hubble è stato fatto uscire dallo stato di Safe Mode ed ha effettuato una serie di manovre simili a quanto serve nelle normali osservazioni scientifiche, tra cui ruotare ad un punto ben preciso in differenti posizioni del cielo ed "agganciare" tali punti.

Tutti i test sono stati completati con successo e quindi, finalmente, Hubble ha ripreso ad osservare il cielo, con tre giroscopi operativi, alla sua massima performance.

Al lavoro da più di 28 anni, contro i 15 di vita operativa programmata, il team di controllo a Terra a questo punto si aspetta che il telescopio spaziale Hubble possa continuare ancora a lungo la sua spettacolare attività e la speranza è che possa lavorare insieme al suo successore, il telescopio spaziale James Webb, che verrà lanciato nel 2021.

Fonte dati NASA.

1 commento:

  1. Non so quanto possa durare spero almeno che possa compiere 30 anni.

    RispondiElimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.